LAVORAZIONE CNC
PEEK
(Polietereterchetone)

Il PEEK è un materiale termoplastico avanzato con caratteristiche meccaniche eccezionali e resistenza chimica straordinaria, viene considerato infatti un tecnopolimero.

Il polietere etere chetone (PEEK) è un polimero termoplastico organico incolore della famiglia dei poliarileterchetoni.

LAVORAZIONI POLIETERETERCHETONE (Fresatura – Tornitura - Brocciatura)

Può essere utilizzato in una vasta gamma di temperature, sia calde che fredde, e viene utilizzato in molte industrie, tra cui l’alimentare, aerospaziale, automobilistica, difesa militare, elettronica, petrolchimica, nucleare, idroelettrica, biomedica e nella produzione di cavi.
È considerato uno dei materiali tecnopolimeri più versatili e performanti disponibili oggi per applicazioni critiche come meccanica, aeronautica e petrolchimica, grazie alla sua resistenza alle temperature elevate e alla sua bassa permeabilità alle sostanze aggressive. Ha il più alto coefficiente di resistenza alla trazione tra tutte le plastiche e può essere utilizzato a temperature fino a 250°C per lunghi periodi di tempo senza perdere le sue proprietà.

Settori di applicazione del PEEK

MeccanicA

Frequentemente utilizzato nel settore meccanico per la produzione di cuscinetti, anelli elastici, ingranaggi, boccole, componenti di motori automobilistici, seggi valvola rulli, componenti per convogliatori, parti di pompe, anelli per compressori, etc.

Alimentare

Utilizzato a contatto con gli alimenti nei processi di produzione e lavorazione di cibi e bevande, il PEEK è un materiale approvato sia dalla normativa EU che dalla FDA.

Industria Elettronica

Il Polietereterchetone è usato nel settore dell’elettronica e nell’industria dei semiconduttori date le sue buone proprietà dielettriche e di isolanti.

Chimico

Utilizzato nell’industria chimica, dotato di buona resistenza ai composti e insolubile nei maggiori solventi compresi acidi, sali e oli.

Nucleare

Data l’alta resistenza alle radiazioni gamma il Polietereterchetone è impiegato anche nel settore nucleare.

automotive

Il PEEK risulta essere il materiale perfetto per applicazioni nel settore automotive e motorsport grazie alle eccezionali proprietà chimiche.

PEEK CARICATI

Questo materiale polimerico può essere potenziato con l’aggiunta di piccole quantità di PTFE, grafite e fibra di carbonio. L’utilizzo di queste nanoparticelle consente al materiale di mantenere le sue proprietà superiori e di acquisire una notevole resistenza meccanica, all’usura, all’abrasione e alla lacerazione.

PEEK-GF30 (PEEK-GF30) naturale (grigio brunito)

Il PEEK-GF30, rinforzato con il 30% di fibra di vetro, offre maggiore rigidità, stabilità dimensionale e resistenza al creep rispetto a PEEK. È il materiale perfetto per le applicazioni strutturali che richiedono di sostenere pesanti carichi statici a elevate temperature. Tuttavia, la capacità di PEEK-GF30 di adattarsi a componenti in movimento deve essere attentamente valutata, poiché le fibre di vetro presenti tendono ad abradere la controparte.

PEEK-CA30 (PEEK-CF30) nero

Il PEEK-CF30, rinforzato con il 30% di fibre di carbonio, presenta proprietà meccaniche superiori rispetto a PEEK-GF30, comprese maggiore rigidità e resistenza meccanica al creep, oltre a un’eccellente resistenza all’usura. Inoltre, le fibre di carbonio aumentano la conducibilità termica di 3,5 volte rispetto a PEEK vergine, permettendo una rapida dissipazione del calore dalla superficie di scorrimento.

Vuoi un consiglio sulla lavorazione meccanica CNC del PEEK?
Contattaci e ti forniremo una consulenza ad hoc per la produzione di pezzi a disegno in Polietereterchetone